Alghero, la piccola Barcellona, città turistica tra Italia e Spagna

Autori

  • Emanuela Locci Università degli Studi di Torino

Parole chiave:

Alghero, Turismo, Catalogna, Sardegna

Abstract

Alghero, storico centro del nord-ovest della Sardegna, è una nota località turistica che conserva ancora oggi gli influssi linguistici e architettonici dovuti alla dominazione catalana. Sviluppatasi come uno dei principali centri turistici a partire dal secondo dopoguerra, ha saputo preservare le sue particolarità che ha utilizzato in chiave ricettiva. L’articolo intende indagare, attraverso l’analisi di fonti bibliografiche e a stampa, come si sia originato e sviluppato il turismo nella città e quale ruolo ha avuto la sua tradizione catalana nel corso degli anni nella promozione turistica. Ci si soffermerà in particolare sulle diverse iniziative turistico-culturali che vedono la partecipazione catalana e algherese.

Ricevuto: 02/09/2023

Accettato: 29/01/2024

Biografia autore

  • Emanuela Locci, Università degli Studi di Torino

    Emanuela Locci è assegnista di ricerca in Storia contemporanea presso il Dipartimento di Lingue e letterature straniere e culture moderne dell’Università degli studi di Torino con il Programma di ricerca “Industrial heritage nell’area torinese e prealpina (XIX-XX secolo). Contributi allo studio della valorizzazione di aree industriali e del territorio antropizzato”. In precedenza ha studiato la Storia della massoneria, specie nella componente femminile e la Storia della Turchia in età contemporanea.

Pubblicato

2024-02-21

Come citare

[1]
“Alghero, la piccola Barcellona, città turistica tra Italia e Spagna”, Spagna contemporanea, no. 64, pp. 79–99, Feb. 2024, Accessed: Jun. 15, 2024. [Online]. Available: https://www.spagnacontemporanea.it/index.php/spacon/article/view/1020