Da Fanelli ad Anselmo Lorenzo. Masson-internazionalisti tra Italia e Spagna

Autori

  • Enrico Miletto Università di Torino

Parole chiave:

internazionalismo, massoneria, anarchismo, movimento operaio, Giuseppe Fanelli, Anselmo Lorenzo

Abstract

Dopo aver delineato il concetto di “masson-internazionalisti”, che indica coloro che dalla seconda metà dell’Ottocento furono attratti dal pensiero di Michail Bakunin e iniziati in logge massoniche, l’articolo approfondisce la figura di Giuseppe Fanelli, inviato in Spagna dal rivoluzionario russo, seguendone il percorso politico e biografico. Successivamente l’analisi si sposta sul legame tra gli ambienti internazionalisti e le logge massoniche attraverso la figura di Anselmo Lorenzo.

Ricevuto: 15/07/2022

Approvato: 10/12/2022

Biografia autore

  • Enrico Miletto, Università di Torino

    Enrico Miletto è ricercatore di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Lingue e letterature straniere e Culture Moderne dell’Università di Torino. Studioso del confine orientale d’Italia, si occupa anche di associazionismo laico, con particolare riferimento al contesto piemontese. Su quest’ultimo tema ha pubblicato Laici e solidali. Massoneria e associazionismo laico a Torino e in Piemonte, 1861-1925 (Milano, FrancoAngeli, 2018), “... la coltura per il popolo”. L’Università Popolare di Torino, 1900-1930 (Torino, Fondazione Università Popolare, 2013).

Pubblicato

2022-12-20

Come citare

[1]
“Da Fanelli ad Anselmo Lorenzo. Masson-internazionalisti tra Italia e Spagna”, Spagna contemporanea, no. 62, pp. 31–53, Dec. 2022, Accessed: Jun. 19, 2024. [Online]. Available: https://www.spagnacontemporanea.it/index.php/spacon/article/view/962