Lotte operaie e franchismo. La Hispano Olivetti di Barcellona (1946-1975)

Autori

  • Andrea Tappi

Parole chiave:

franchismo, Barcellona, Hispano Olivetti, lotte operaie, Comisiones Obreras

Abstract

La Hispano Olivetti è stata una delle imprese di punta del tessuto industriale di Barcellona durante il franchismo e uno dei baluardi della protesta operaia in città. Come altre multinazionali italiane che prosperarono nella Spagna di Franco, il suo successo imprenditoriale è ascrivibile a una moderna organizzazione, ma anche a una legislazione sindacale retrograda e autoritaria. Il testo ricostruisce per la prima volta l’antagonismo operaio alla Hispano Olivetti mettendo in luce l’allargamento degli orizzonti di attesa dei soggetti coinvolti, che si scontrarono con la repressione governativa e con l’applicazione di una legislazione che ne limitavano fortemente l’azione.

Ricevuto: 09-08-2011

Biografia autore

  • Andrea Tappi

    Andrea Tappi si è addottorato in Storia contemporanea presso l’Università di Perugia e insegna Lettere al liceo italiano di Barcellona. Si occupa di franchismo, di archeologia industriale e di relazioni industriali. È redattore di “Zapruder” e di “Patrimonio industriale”. Di recente ha pubblicato Seat. Modelo para armar. Fordismo y franquismo, 1950-1980 (Alzira, Editorial Germania, 2010) e con Javier Tébar l’articolo Un dizionario nato vecchio. Legittimazione e delegittimazione della Seconda Repubblica spagnola, in “Passato e presente”, 2012, n. 85.

Dowloads

Pubblicato

2012-07-16

Come citare

[1]
“Lotte operaie e franchismo. La Hispano Olivetti di Barcellona (1946-1975)”, Spagna contemporanea, no. 41, pp. 113–135, Jul. 2012, Accessed: Jun. 13, 2024. [Online]. Available: https://www.spagnacontemporanea.it/index.php/spacon/article/view/242