Fotografías de la comunidad italiana en España (1922-1945): una fuente visual para el conocimiento de la colonia bajo el fascismo

Autori

  • Rubén Domínguez Méndez

Parole chiave:

fascismo, espatriati, Spagna, fotografia

Abstract

Fotografie della comunità italiana in Spagna (1922-1945). Una fonte visuale per lo studio della colonia durante il fascismo

Il mondo della fotografia è entrato con prepotenza quale fonte documentale dell’analisi storica. Nel caso dell’età fascista, queste ricerche acquisiscono un valore ancora maggiore, visto che l’elemento iconografico fu uno degli strumenti principali utilizzati per la costruzione di una comune identità e di consenso al regime. In questo studio si approfondisce la natura e la diffusione dell’ideologia totalitaria, ricorrendo a 23 immagini conservate in diversi archivi e prodotte dalla comunità italiana emigrata in Spagna durante il periodo fascista.

Ricevuto: 07-08-2012

Biografia autore

  • Rubén Domínguez Méndez

    Rubén Domínguez Méndez ha conseguito il dottorato di ricerca europeo in Storia contemporanea presso l’Università di Valladolid nel 2010. Si occupa principalmente della politica culturale del fascismo in Spagna, argomento sul quale ha pubblicato numerosi contributi su riviste storiografiche italiane (“Memoria e Ricerca” e “Diacronie”), spagnole (“Investigaciones históricas”, “Hispania Nova” e “Pasado y Memoria”) e il volume Mussolini y la exportación de la cultura italiana a España, Madrid, Arco Libros, 2012.

Dowloads

Pubblicato

2013-06-16

Come citare

[1]
“Fotografías de la comunidad italiana en España (1922-1945): una fuente visual para el conocimiento de la colonia bajo el fascismo”, Spagna contemporanea, no. 43, pp. 29–49, Jun. 2013, Accessed: Jul. 25, 2024. [Online]. Available: https://www.spagnacontemporanea.it/index.php/spacon/article/view/215