Il Ministero Nenni e i rapporti italo-spagnoli, 1946-1947: tra antifranchismo e logiche della Guerra fredda

Autori

  • Pablo del Hierro Università di Maastricht

Parole chiave:

Pietro Nenni, Relazioni Italia-Spagna, Antifranchismo, Guerra fredda

Abstract

Questo saggio intende approfondire il ruolo svolto da Pietro Nenni nei rapporti italo-spagnoli durante il suo primo periodo come Ministro degli Affari Esteri italiano, tra l’ottobre 1946 e il febbraio 1947. Anche se il politico emiliano non rimase in ufficio per più di quattro mesi, la Spagna fu uno dei punti sui quali Nenni cercò di lasciare una traccia più personale, accarezzando l’idea di introdurre importanti cambiamenti nella politica finora adottata dai democristiani capeggiati da Alcide de Gasperi. Perciò, questo contributo si inserisce nell’ambito della politica estera italiana negli anni del primo esecutivo della Repubblica costituito dopo il referendum del 2 giugno 1946. Inoltre, il presente articolo ci aiuta a capire meglio non solo i rapporti Italia-Spagna nel Secondo dopoguerra, ma anche ci avvicina a una delle figure politiche più importanti nell’Italia del ventesimo secolo. Finalmente, le iniziative intraprese da Nenni nei confronti della Spagna vengono inquadrate nel complesso contesto internazionale dell’epoca. Infatti, questo saggio dimostrerà come le ambizioni del politico socialista furono limitate sia dalla risoluzione di Potsdam, che aveva sancito già nell’agosto 1945 il principio di non intervento negli affari spagnoli, sia dalle direttive delle grandi potenze che non desideravano una rottura radicale col regime di Franco.

Ricevuto: 01/08/2020

Accettato: 04/09/2021

Biografia autore

Pablo del Hierro, Università di Maastricht

Pablo del Hierro è professore di Storia presso l’Università di Maastricht. Ha conseguito il Dottorato presso l’Istituto Universitario Europeo di Firenze. Si specializza in relazioni internazionali durante la Guerra fredda, con particolare attenzione al processo di decolonizzazione e alla storia politica del XX secolo, concentrandosi sui movimenti di destra e sul neofascismo. Tra le sue recenti pubblicazioni: The Neofascist Network and Madrid, 1945-1953: From City of Refuge to Transnational Hub and Centre of Operations, in “Contemporary European History”; The End of the Affair: The International Dispute over the Deportation of Degrelle from Spain to Belgium, 1945-1946, in “The International History Review”; Spanish-Italian Relations and the Influence of the Major Powers 1943-1957, London, Palgrave, 2015.

Pubblicato

2022-03-07

Come citare

[1]
P. del Hierro, «Il Ministero Nenni e i rapporti italo-spagnoli, 1946-1947: tra antifranchismo e logiche della Guerra fredda», Spagna Contempomporanea, n. 60, pagg. 65-90, mar. 2022.