Verdi ed ecologisti in Spagna: tra europeismo critico ed europragmatismo

Autori

  • Giorgio Grimaldi Link Campus University – Roma

Parole chiave:

Partiti verdi, Ecologismo, Spagna, Eurocriticismo, Europragmatismo, Integrazione europea

Abstract

Questo contributo ripercorre gli sviluppi dei principali partiti verdi in Spagna e si concentra in particolare sulle loro caratteristiche e sugli atteggiamenti manife- stati nei confronti del processo d’integrazione europea. Tra divisioni e scarso peso politico che hanno contraddistinto le vicende di Los Verdes, partito politico nato nel 1984, e tenendo conto di una frammentazione marcata dell’ecologismo politico che permane tuttora, si è analizzato il percorso che ha fatto emergere nel corso degli ultimi due decenni due soli partiti riconosciuti quali membri del Partito verde europeo (PVE): a livello nazionale Equo, nel quale sono confluiti la maggior parte dei partiti regionali della Confederazione di Los Verdes, espulsa nel 2012 dal PVE; a livello delle comunità autonome Iniciativa per la Catalunya-Verds (ICV), partito rosso-verde frutto della confluenza di diversi soggetti politici della sinistra cata- lana e di una parte degli ecologisti, oggi rifondato come Esquerra Verda. Al di là delle differenze e dei frequenti mutamenti e riallenamenti in coalizioni con diversi partiti per mantenere una rappresentanza istituzionale, questi due piccoli partiti verdi possono essere considerati tendenzialmente eurocritici (come ICV) e in parte europragmatici (soprattutto Equo) poiché protesi verso una decisa riforma democratica dell’Unione europea.

Ricevuto:  22-04-2021

Accettato: 29-05-2021

Biografia autore

Giorgio Grimaldi, Link Campus University – Roma

Giorgio Grimaldi è professore associato di Storia delle relazioni internazionali alla Link Campus University di Roma e docente presso l’Università eCampus. Dottore di ricerca in Storia del federalismo e dell’unità europea (Università di Pavia), ha collaborato con il Centro studi sul Federalismo, è stato assegnista di ricerca presso l’Università di Torino, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e l’Università di Genova, docente a contratto all’Università della Valle d’Aosta e negli atenei di Torino e Genova. È autore di diverse pubblicazioni sulla storia dell’integrazione europea e sull’ecologismo tra le quali: Federalismo, ecologia politica e partiti verdi (Giuffré, 2005), I Verdi in Germania. L’ecologia in politica dai movimenti all’Europa, (AUSE, 2020), I Verdi italiani tra politica nazionale e proiezione europea (Il Mulino, 2020).

Pubblicato

2021-10-11

Come citare

[1]
G. Grimaldi, «Verdi ed ecologisti in Spagna: tra europeismo critico ed europragmatismo», Spagna Contempomporanea, n. 59, pagg. 121-153, ott. 2021.