Ottorino Orlandini: un popolare antifranchista nella Guerra civile spagnola

Autori

  • Francesco Cecchetti

Abstract

Ottorino Orlandini, un esule italiano antifascista aderente al Partito Popolare che, dopo un periodo di esilio in Francia, combatté nelle Brigate Internazionali, avendo ricevuto da Don Sturzo la consegna che «perché dove si combatte per la libertà si combatte per il cristianesimo». Le sue memorie sono una testimonianza interessante di come un cattolico potesse combattere assieme al Fronte popolare spagnolo. Orlandini rimase in Spagna fino al gennaio del 1939 e fu poi impegnato nella liberazione di Parigi e nella Resistenza italiana, militando nel secondo dopoguerra nella Democrazia cristiana.

Biografia autore

Francesco Cecchetti

Francesco Cecchetti ha conseguito la laurea specialistica nel 2008 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa, con una tesi su Ottorino Orlandini.

Pubblicato

2009-06-30

Come citare

[1]
F. Cecchetti, «Ottorino Orlandini: un popolare antifranchista nella Guerra civile spagnola», Spagna Contempomporanea, n. 35, pagg. 141-161, giu. 2009.