Intercambios culturales y científicos germano-españoles durante la República de Weimar

Autori

  • Walther L. Bernecker Friedrich-Alexander-Universität Erlangen-Nürnberg

Parole chiave:

Weimar, Spagna fra le guerre mondiali, relazioni culturali, JAE

Abstract

Scambi culturali e scientifici tedesco-spagnoli durante la Repubblica di Weimar

Dopo la Prima guerra mondiale, la Germania ha intensificato la sua politica culturale estera con i paesi che erano rimasti neutrali durante il conflitto, che in primo luogo ha motivato un maggiore scambio culturale con la Spagna nel periodo tra le due guerre. Questo articolo esamina le relazioni tra Spagna e Germania nelle diverse fasi tra il 1919 e il 1933-1936, dalla priorità della politica culturale per recuperare un’immagine danneggiata dopo la sconfitta, a un vivace scambio scientifico e all’influenza che l’università tedesca ha avuto sulla spagnola in campo giuridico e pedagogico. In Spagna si osserva contemporaneamente uno spirito progressivo di attenzione verso l’esterno e la ricerca di modelli per imparare o scambiare le proprie creazioni. In questo contesto, spiccano le attività della Junta para la Ampliación de Estudios e della Residencia de Estudiantes. I cambiamenti politici avvenuti in Spagna nel 1931 e in Germania nel 1933 diedero una nuova direzione all’orientamento della politica culturale estera di entrambi i paesi.

Ricevuto: 19-11-2019

Accettato: 08-12-2019

Biografia autore

Walther L. Bernecker, Friedrich-Alexander-Universität Erlangen-Nürnberg

Walther L. Bernecker dal 1988 al 1992 ha diretto la cattedra di Storia moderna dell’Università di Berna. Dal 1992 ha ricoperto la cattedra di studi internazionali all’Università di Erlangen-Norimberga. Dal 2002 al 2003 la cattedra speciale Wilhelm e Alexander von Humboldt a Città del Messico. La sua ricerca si concentra sulla storia spagnola e latinoamericana del XIX e XX secolo. Gli sono state conferite la Croce al merito dell’“Ordine di Isabel la Católica” (Spagna) e la Croce al merito della Repubblica federale di Germania. Fra le sue pubblicazioni, ricordiamo: Guerra en España (1936-1939) (1996); España entre tradición y modernidad: política, economía, sociedad (siglos XIX y XX) (1999); Geschichte Spaniens seit dem Mittelalter (con H. Pietschmann) (4ª ed., 2005); Spanien-Handbuch. Geschichte und Gegenwart (2006); España: del consenso a la polarización. Cambios en la democracia española (2007); Memorias divididas. Guerra Civil y Franquismo en la sociedad y la política españolas (2009); Geschichte Spaniens im 20. Jahrhundert (2010)

Pubblicato

2019-12-27

Come citare

[1]
W. L. Bernecker, «Intercambios culturales y científicos germano-españoles durante la República de Weimar», Spagna Contempomporanea, n. 56, pagg. 11-35, dic. 2019.