L’Unione Donne Italiane nel processo di democratizzazione e di liberazione femminile sul finire del regime franchista

Autori

  • Laura Branciforte Universidad Carlos III de Madrid

Parole chiave:

Unione Donne Italiane, antifranchismo, emancipazione, liberazione, amnistia per i delitti femminili

Abstract

L’obiettivo principale di questo articolo è l’analisi del ruolo dell’Unione Donne Italiane (UDI) e della sua partecipazione come agente dell’antifranchismo negli ultimi anni della dittatura franchista e come testimone di un momento determinante del femminismo spagnolo. Lo studio si realizzerà, in primis, a partire dai documenti dell’Archivio Centrale dell’UDI e della rivista “Noi Donne”. Il testo si concentra sulle campagne dell’UDI in appoggio alle donne spagnole intorno al novembre del 1971, in seguito ai processi di Burgos, e al settembre del 1975, dopo le ultime esecuzioni del franchismo. In un secondo momento si analizzerà il ruolo che l’UDI esercitò come attento osservatore e attore invitato, dal 6 all’8 dicembre del 1975, a Madrid a “Las Jornadas de la liberación de la Mujer”, in concomitanza con la proclamazione dell’Anno Internazionale delle donne da parte dell’ONU. Il ruolo dell’UDI, la sua origine antifascista e il suo “travagliato” incontro con il femminismo spiega, in parte, anche la sintonia con il Movimiento Democrático de Mujeres nel dicembre del 1975. Infine, ciò che si pretende è sottolineare il ruolo delle donne italiane nel rafforzare il processo di transizione verso la democrazia.

Ricevuto: 17-05-2019

Accettato: 03-06-2019

Biografia autore

Laura Branciforte, Universidad Carlos III de Madrid

Laura Branciforte insegna Storia Contemporanea alla Universidad Carlos III de Madrid. Ha studiato presso la Facoltà di Lettere e filosofia di Catania e presso la DeMontfort University of Leicester. Le sue principali pubblicazioni si sono occupate della storia delle donne durante il fascismo e dell’antifascismo europeo.

Pubblicato

2019-06-30

Come citare

[1]
L. Branciforte, «L’Unione Donne Italiane nel processo di democratizzazione e di liberazione femminile sul finire del regime franchista», Spagna Contempomporanea, n. 55, pagg. 153-173, giu. 2019.