La rivincita delle autonomie nella politica scolastica e linguistica del PSOE

Autori

  • Daniela Carpani Facoltà di Scienze Politiche di Genova.

Abstract

La rivincita delle autonomie nella politica scolastica e linguistica del PSOE

The educational policy is a faithful mirrar of its times. Beginning from this evidence, the Author reviews some of the most significant reforming interventions of the Peninsular school between Francoism’s last period, the Transition to democracy, and the “década prodigiosa”. On the background of the peninsular integration within Europe and of the System modernization (with the consequent updating of regulations and curricula, from LODE to LOGSE), the essay especially emphasizes the overcoming of the centralist aspirations that had marked all the Regime’s policy — and the educational one, too — turned into the new autonomous trends of the PSOE policy, heralding the further reversing of the policy (in the sense of a new centralist shift) that will characterize the accession to power of the Partido Popular.

Biografia autore

Daniela Carpani, Facoltà di Scienze Politiche di Genova.

Daniela Carpani è ricercatrice di Lingua spagnola presso la Facoltà di Scienze Politiche di Genova. Codirige la collana di “Studi di linguistica spagnola e ispanoamericana” pubblicata dall’I.S.LA. di Pagani. Tra i suoi filoni di ricerca in ambito storico, la politica educativa nella Spagna contemporanea e i libri di viaggio nell’epoca delle grandi scoperte. Su questi argomenti ha pubblicato articoli su diverse riviste.

Pubblicato

2003-12-30

Come citare

[1]
D. Carpani, «La rivincita delle autonomie nella politica scolastica e linguistica del PSOE », Spagna Contempomporanea, n. 24, pagg. 103-115, dic. 2003.