El reclutamiento de voluntarios españoles en defensa de Pío IX (1850)

Autori

  • Sergio Cañas Díez Universidad de La Rioja-Universidad de Zaragoza

Parole chiave:

Volontariato militare, Spagna liberale, Relazioni Chiesa-Stato, Storia della Chiesa, Unificazione italiana

Abstract

Il reclutamento di volontari spagnoli in difesa di Pio IX (1850)

Il ruolo dell'esercito e della Chiesa sono le chiavi importanti per comprendere la costruzione dello stato liberale spagnolo nel XIX secolo. Per questo motivo proponiamo di far convergere le tematiche su di un evento concreto, il progetto della legione spagnola per la difesa dello Stato Pontificio del 1850, e di analizzare le relazioni esistenti tra politica, diplomazia, Chiesa, esercito e società spagnola contro una causa comune: la difesa di Pio IX.

Biografia autore

Sergio Cañas Díez, Universidad de La Rioja-Universidad de Zaragoza

Sergio Cañas Díez è dottore di ricerca in Storia contemporanea presso l’Università di La Rioja. La sua ricerca si concentra sulle relazioni Stato-Chiesa nell’età contemporanea e sulla storia della Chiesa in Spagna. Ha lavorato in progetti di ricerca post-dottorali finanziati dall’Instituto de Estudios Riojanos (2016-2017) ed è attualmente ricercatore post-dottorato presso l’Università di La Rioja, sviluppando la sua attività presso l’Università di Saragozza. Fra le sue pubblicazioni più recenti: Crisis del Antiguo Régimen y liberalismo en Calahorra(La Rioja), 1788-1840 (2016); Militares españoles en la Unificación de Italia: los diarios de operaciones como fuentes historiográficas (2015).

Pubblicato

2017-12-29

Come citare

[1]
S. Cañas Díez, «El reclutamiento de voluntarios españoles en defensa de Pío IX (1850)», Spagna Contempomporanea, n. 52, pagg. 61-89, dic. 2017.