Entre la disciplina y la transgresión. Pilar Brabo, dirigente y diputada comunista en la Transición

Autori

  • Mónica Moreno Seco Universidad de Alicante

Abstract

Tra disciplina e trasgressione. Pilar Brabo, dirigente e deputato comunista nella Transizione

Durante la Transizione, l’emergere di donne nella vita politica provocò reazioni contrastanti. Pilar Brabo, la donna che ha raggiunto le posizioni di vertice all’interno del Partito Comunista e deputata alle Cortes, ha proiettato immagini opposte che si riferivano a forza e fragilità, a un’estetica moderna e sobria, a una fem- minilità con lineamenti maschili. Spontaneamente o come parte di una strategia che non è priva di contraddizioni, ha contribuito a riformulare l’identità militante comunista e mettere in discussione l’esclusione delle donne dal potere.

Ricevuto: 17-05-2019

Accettato: 03-06-2019

Biografia autore

Mónica Moreno Seco, Universidad de Alicante

Monica Moreno Seco è profesora titular presso l’Universidad de Alicante. Laureata in Geografia e Storia all’Università di Alicante (UA), ha ricevuto il Primo Premio Nazionale per il completamento degli studi universitari (1993). Dottore in Storia presso l’Università di Alicante (1997). È stata una Research Initiation Fellow della CSIC (1991), Research Fellow della Generalitat Valenciana (1992) e una FPI Program Fellow della Generalitat Valenciana per la tesi di dottorato tra il 1992 e il 1996.

Pubblicato

2019-06-30

Come citare

[1]
M. . Moreno Seco, «Entre la disciplina y la transgresión. Pilar Brabo, dirigente y diputada comunista en la Transición», Spagna Contempomporanea, n. 55, pagg. 83-102, giu. 2019.