Clero e guerre spagnole in età contemporanea (1808-1939)

Clero-e-guerre-spagnole-medAlfonso Botti (Ed.), Clero e guerre spagnole in età contemporanea (1808-1939), Rubbettino, Soveria Mannelli 2011, pp. 462

Sull’atteggiamento della Chiesa cattolica di fronte alle guerre dell’età contemporanea esiste abbondante letteratura. Sono state indagate le posizioni dottrinali del magistero e le pastorali di vari episcopati. Decisamente più in ombra era rimasta finora la condotta del clero, secolare e regolare, specie per il caso spagnolo, teatro di laceranti conflitti dagli albori dell’Ottocento alla guerra civile del 1936-39. In un chiaroscuro fatto di contributi di sintesi e di affondi più analitici, risultato di scavi in archivi spagnoli, italiani e vaticani, opera di alcuni tra i migliori specialisti e di più giovani studiosi,  il volume offre una panoramica di lungo periodo sulla militanza di una parte del clero, anche con le armi, a favore della causa in cui credeva, sulle brutali violenze di cui fu oggetto e sulla sua complice contiguità con gli artefici delle violenze sugli altri. Ne esce un affresco, che senza trascurare l’immagine del clero combattente nella letteratura e nell’immaginario collettivo, anche con suggestivi sondaggi nella cultura popolare più recente, arricchisce il quadro interpretativo in materia di legittimazione della violenza e della guerra da parte della Chiesa, rendendo obsolete le narrazioni ireniche e apologetiche della condotta ecclesiastica.

ALFONSO BOTTI insegna Storia contemporanea nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dove attualmente è direttore del Dipartimento di Scienze del linguaggio e della cultura. Condirettore del semestrale «Spagna contemporanea», fa parte dei comitati scientifici di varie riviste storiografiche spagnole, francesi e italiane. Tra le sue pubblicazioni più recenti: La questione basca (Milano, B. Mondadori, 2003), Storia della Spagna democratica, in collaborazione con C. Adagio (Milano, B. Mondadori, 2006), Cielo y dinero (Madrid, Alianza, 20082). Ha tra l’altro curato:  Le patrie degli spagnoli (Milano, B. Mondadori, 2007) e per i tipi di Rubbettino  L’ultimo franchismo, in collaborazione con M. Guderzo (2008) e Luigi Sturzo e gli amici spagnoli, Carteggi, 1924-1951 (2011).

 

Indice

Alfonso Botti, Radici dell’anticlericalismo e condotta del clero nelle guerre spagnole in età contemporanea: un’introduzione

Giovanni Vian, Chiesa cattolica e guerra: dalla restaurazione alle soglie della seconda guerra mondiale (1814-1939)

Walter Ghia, Religione e simboli politici  in Spagna tra Stato dinastico e Stato nazionale. A proposito della nascita del clero combattente

Jean-René Aymes, Clero e violenza nella Guerra d’Indipendenza (1808-1813): la lotta con le armi e con le parole

Vittorio Scotti Douglas, I preti e le armi. Mito e realtà della partecipazione ecclesiastica alla Guerra dell’Indipendenza

Maximiliano Barrio Gozalo, Clero spagnolo e la violenza nella Guerra dell’Indipendenza(1808-1813). Le opposte posizioni

Emilio La Parra López,Belligeranza del clero contro il liberalismo nella Spagna del Triennio liberale (1820-1823)

 Carlos M. Rodríguez López-Brea, Clero y guerras carlistas

Guillermo Carrascón, Un guerrigliero in più e alcuni preti in meno. Clero combattente nella prima serie degli Episodios nacionales di Benito Pérez Galdós

Nicola Del Corno, Un cura guerrillero carlista fra fiction e storia: Manuel Santa Cruz secondo Valle-Inclán

Mireno Berrettini, La formazione del clero castrense spagnolo nei primi trent’anni del Novecento

Cristóbal Robles Muñoz, I cattolici e la legalità repubblicana: il caso Múgica e Segura

J. Chiaki  Watanabe, «In pace come in guerra»: il clero nella formazione socio-religiosa dei giovani dell’Azione Cattolica spagnola (1931-1939)

José Luis Ledesma, Delenda est Ecclesia. Sulla violenza anticlericale e la Guerra civile del 1936

Alfredo Verdoy, I «martiri» della Guerra Civile spagnola nella storiografia e nell’agiografia

Alfonso Botti, Il clero nella guerra spagnola del 1936-39

Marco Cipolloni, "Más vale bueno por fuerza, que malo por grado". Radici, immagini e mito del combattentismo clericale ispanico (da Goya agli eurowestern)

Elena Colombo, Sacri proiettili d’argento

Indice dei nomi