Le patrie degli spagnoli

Le_patrie_degli_spagnoli1Alfonso Botti (Ed.), Le patrie degli spagnoli. Spagna democratica e questioni nazionali (1975-2005), Milano, Bruno Mondadori, 2007


I contributi raccolti in questo volume convengono sul tema della nazionalizzazione degli spagnoli dalla morte di Franco fino all’avvento al governo di Rodriguez Zapatero.
Il volume presenta i risultati di una ricerca tesa a sondare i retaggi del centralismo franchista, gli effetti del decentramento politico-amministrativo varato dalla Costituzione del 1978 e dell’evoluzione dei vari nazionalismi sui sentimenti identitari e di appartenenza dei cittadini del paese iberico. Dal nuovo protagonismo delle donne al lessico delle istituzioni, dal dibattito sul federalismo ad alcuni aspetti della politica scolastica, dalla politica estera alle politiche linguistiche, passando per il movimento sindacale, quello ecologista, le politiche urbanistiche, l’uso pubblico del pensiero di Ortega y Gasset e le feste nazionali, il volume offre una serie di affondi che rappresentano un primo tentativo di storicizzare e periodizzare il processo attraverso il quale la democrazia spagnola ha cercato di fare gli spagnoli.

Contributi di: Carmelo Adagio, Marcella Aglietti, Alfonso Botti, Laura Carchidi, Daniela Carpani, Maria Elena Cavallaro, Marco Cipolloni, Giorgio Grimaldi, Carsten Humlebaek, Guido Levi, Patrizio Rigobon, Jorge Torre Santos.

Indice

Fare gli spagnoli in tempi di democrazia: un’introduzione di Alfonso Botti

1. L’identità divisa: nazione, nazionalità e regioni nella Spagna democratica (1975-2005)* di Carmelo Adagio e Alfonso Botti
2. Le nuove spagnole. Dall’emancipazione alla parità, tra identità nazionale e di genere di Marcella Aglietti
3. Il dibattito sul federalismo in Spagna tra Otto e Novecento di Guido Levi
4. Dal franchismo alla democrazia: l’Europeismo anello di congiunzione tra politica interna e politica estera di Maria Elena Cavallaro
5. Sindacati e questione nazionale nella Spagna democratica di Jorge Torre Santos
6. Movimenti ecologisti e partiti verdi in Spagna tra difesa del territorio e affermazione dell’autonomia e delle nazionalità di Giorgio Grimaldi
7. Nazione, città, globalizzazione. Politiche urbane a confronto di Carmelo Adagio
8. Feste nazionali e questione nazionale nella Spagna del dopo-Franco di Carsten Humlebæk
9. Uso pubblico dell’idea di nazione orteghiana. Le letture del Venticinquennio di Laura Carchidi
10. La situazione linguistica e i suoi risvolti nazionali di Patrizio Rigobon
11. Politica e scuola nella Spagna democratica. Appunti per una riflessione di Daniela Carpani
12. Autonomía, Comunidad, Extranjería: appartenenze, identità e cittadinanze nel lessico istituzionale della democrazia spagnola (1978-2004) di Marco Cipolloni